Bitcoin: cosa sono e come funzionano

Quando si parla di criptovalute la domanda che molti si pongono è: “I bitcoin cosa sono e come funzionano?

BITCOIN: COSA SONO?

Il Bitcoin rappresenta una vera e propria rivoluzione in ambito tecnologico.

bitcoin cosa sono e come funzionano

Nello specifico si tratta di una tecnologia che ha l’intenzione di rivoluzionare l’ambito finanziario globale, ovvero quel sistema finanziario che, ad oggi, è basato sul ruolo svolto dagli intermediari bancari.

Il Bitcoin punta a decentralizzare un sistema, ad oggi centralizzato.

Un sistema centralizzato che ruota intorno al mondo degli intermediari finanziari, sia che si tratti della propria banca, del circuito della propria carta di credito e quant’altro.

L’intermediazione, che viene remunerata dalle commissioni pagate dai fruitori del sistema (che possono essere anche abbastanza elevate), ha introdotto ed esige dei ritardi temporali consistenti nell’esecuzione delle transazioni.

Ad esempio, per inviare del denaro ad un’altra persona attraverso un bonifico bancario è necessario attendere qualche giorno affinché la transazione venga eseguita e accreditata al beneficiario. Inoltre nella maggior parte dei casi, la transazione prevede il pagamento, da parte dell’ordinante, di una commissione (fee) alla banca che la esegue.

Con il Bitcoin si va ad eliminare la funzione svolta dall’ intermediario bancario, che fa da vero e proprio garante della transazione.  Inoltre, con il Bitcoin  è possibile inviare una certa somma di denaro ad un’altra persona in maniera quasi immediata, con costi di transazione praticamente nulli (o comunque molto contenuti).

La transazione, inoltre, potrà essere eseguita in qualunque giorno e ora della settimana e da qualunque luogo del mondo in cui ci si trovi.

Questi aspetti rappresentano una vera e propria rivoluzione nel sistema finanziario globale di oggi

In particolare le novità connesse alla nuova tecnologia tendono ad essere decisamente a favore delle persone esterne al sistema centralizzato attualmente in vigore: da ciò deriva la cattiva considerazione che il sistema finanziario nutre nei confronti di questo nuovo paradigma tecnologico.

Un nuovo paradigma, una nuova tecnologia che non si limiterà a rivoluzionare l’attuale sistema bancario ma che avrà ripercussioni anche su altri ambiti della nostra società, quali ad esempio le assicurazioni, le pratiche immobiliari etc.

 

 

COME FUNZIONA IL BITCOIN

Prima di capire cos’è e come funziona esattamente il bitcoin occorre fare un piccolo cenno storico.

Il Bitcoin è stata la prima blockchain e criptovaluta creata nel 2008 da una o più persone, passate alla storia con lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto.

La creazione del Bitcoin  deriva dalla tecnologia del BitTorrent, ovvero dal sistema di scambio dei file in modalità “Peer to Peer” attraverso un sistema centralizzato che permette a tutti gli utenti della rete di scambiarsi dei files.

Un’importante criticità dei “beni” digitali è rappresentata, da sempre, dalla facile copiabilità.

Uno dei principali punti di forza del Bitcoin è proprio l’impossibilità di duplicazione.bitcoin cosa sono e come funzionano

Ne consegue che non esiste il problema del double spending.

Ogni Bitcoin creato è unico ed ogni transazione in bitcoin è unica e non può essere annullata o falsificata.

Queste sono le caratteristiche che l’hanno resa la rivoluzione, a cui l’intero mondo finanziario globale sta rivolgendo il proprio interesse.

Dal 2008, anno di nascita del Bitcoin, sono nate altre Blockchain e criptovalute, proprio in virtù del successo riscontrato dal Bitcoin.

Tanti sviluppatori, a seguito della nascita di questa tecnologia, stanno cercando di sviluppare quest’idea in altri ambiti e con altre soluzioni tecnologiche.

Vi sono moltissimi speculatori/investitori che stanno riversando ingenti capitali in questo rivoluzionario paradigma tecnologico, sebbene, ad oggi, ci si trovi ancora in uno stato embrionale del suo sviluppo e delle sue potenzialità.

Per quanto riguarda l’argomento di come investire in bitcoin e come acquistare Bitcoin te ne parlo tra qualche riga, prima devi sapere l’esatta differenza tra le criptovalute e la blockchain.

UNA FONDAMENTALE DISTINZIONE TRA CRIPTOVALUTA E BLOCKCHAIN

Quando si parla di Bitcoin bisogna fare una distinzione:

  • La parola scritta con la "B" maiuscola sta ad indicare la Blockchain, ovvero la tecnologia.
  • La parola con la "b" minuscola indica la moneta o criptovaluta.

Tutte le criptovalute hanno la loro moneta e la loro Blockchain.

Ad esempio Ethereum indica la Blockchain che utilizza come criptovaluta l’Ether.

 

MA COS'E' QUINDI LA CRIPTOVALUTA?

La criptovaluta è fondamentalmente la benzina che permette il funzionamento della tecnologia sottostante, mentre la Blockchain ne rappresenta il motore.

Se dovesse venire meno la criptovaluta non sarebbe pertanto possibile mantenere in funzione la tecnologia.

Un altro aspetto molto importante legato al Bitcoin è quello di essere una moneta limitata in quantità.

CIOE'?

Significa che è già nota la quantità massima di criptovalute che potranno essere create (il numero massimo di 21.000.000 di bitcoin creati è gestito da un algoritmo matematico posto alla base della Blockchain).

Questa caratteristica la differenzia completamente da altre criptovalute o dalle valute FIAT, in quanto queste possono essere create o "stampate" in quantità praticamente illimitata.

bitcoin cosa sono e come funzionano

E' bene precisare che ad oggi i "miners", coloro che sono preposti alla validazione delle transazioni su rete Bitcoin, vengono ricompensati/remunerati per la potenza di calcolo immessa sulla rete, con emissioni di nuovi bitcoin.

Quando l'emissione di nuovi bitcoin cesserà o diminuirà in maniera sostanziale, gli stessi dovranno essere ricompensati in maniera diversa, probabilmente attraverso un aumento delle commissioni che verranno pagate dalle persone che eseguiranno le transazioni sulla Blockchain.

Questo potrebbe rappresentare un limite allo sviluppo continuo della Blockchain Bitcoin, almeno per come è stata originariamente ideata.

Un'altra caratteristica importante del bitcoin è quella di essere una valuta al portatore.

Mi spiego meglio

Chi è in possesso delle chiavi private del wallett pubblico dove sono depositati un certo numero di bitcoin ne diventa automaticamente il possessore.


SCARICA L'INFOGRAFICA COMPLETA

VUOI L'INFOGRAFICA COMPLETA SUL BITCOIN PER AVERLA SEMPRE CON TE E RIVEDERLA QUANDO VUOI?
SCARICARLA CLICCANDO SUL BOTTONE QUI SOTTO, TI SARA' DI AIUTO QUANDO VORRAI AVERE LE INFORMAZIONI PIU' IMPORTANTI IN UN'UNICA IMMAGINE.


 UNA FONDAMENTALE CARATTERISTICA DELLA BLOCKCHAIN

bitcoin cosa sono e come funzionanoUn'altra caratteristica fondamentale della Blockchain è l'immutabilità della transazione.

Una volta che la transazione su Blockchain è stata approvata, non è possibile modificarla in alcun modo.

La transazione registrata sulla Blockchain resterà memorizzata sulla stessa per sempre.

Per questo motivo si pensa, erroneamente, che il Bitcoin sia completamente anonimo e che venga utilizzato da criminali per transazioni legate all'acquisto di stupefacenti o di armi.

Nella realtà invece, le transazioni su rete Bitcoin, sono solo parzialmente anonime.

Questo perchè solo la transazione su Blockchain è anonima, mentre per l'acquisto dei bitcoin è necessario eseguire dei bonifici in valuta FIAT tramite un intermediario bancario.

Tale passaggio permette di risalire alle persone che hanno eseguito la transazione originaria, o comunque ai proprietari dei Wallet da cui sono partite le transazioni.

Ciò spinge, con elevate probabilità, le organizzazioni criminali a preferire le transazioni tradizionali, che sono più facilmente mascherabili e difficilmente tracciabili.

UN PROBLEMA DELLA RETE BITCOIN

bitcoin cosa sono e come funzionano

Un problema/limite della rete Bitcoin è attualmente rappresentato dalla scalabilità.

Attualmente il numero massimo di transazioni al secondo che possono essere eseguite è 7.

Un numero relativamente esiguo se si pensa, ad esempio, al circuito VISA, dove è possibile eseguire 20.000, con picchi di 56.000 transazioni al secondo.

Ciò rappresenta un limite notevole della Blockchain e ha generato un forte dibattito tra gli sviluppatori della stessa: c'è chi vuole cercare di aumentare la scalabilità della tecnologia e chi invece vuole aumentare la sicurezza della Blockchain per poi puntare, solo in un secondo momento, alla scalabilità della stessa.

Da questi dibattiti sono nati dei Fork della Blockchain, cioè delle biforcazioni della stessa.

COS'E' BITCOIN CASH?

Uno di questi Fork ha portato alla generazione del bitcoin cash che ha, come caratteristica, una maggiore dimensione del blocco unitario di transazione che è passato da 1 MByte (dimensione del blocco del bitcoin classico) ad 8 MByte.

L'aumento del blocco unitario ha permesso di raggruppare un maggiore numero di transazioni al secondo, anche se gli sviluppatori della Blockchain originale ritengono che questo aumento sia a scapito della sicurezza delle transazioni.

Inoltre ritengono che questo aumento andrà a centralizzare il controllo della rete nelle mani dei miners con maggiore potenza di calcolo (nello specifico oggi la Cina è il paese con la maggior potenza di calcolo in assoluto a livello mondiale).

bitcoin cosa sono e come funzionano

E tutto ciò è in antitesi con l'idea iniziale di una rete del tutto decentralizzata, esente dal controllo di pochi.

Tuttavia, alcuni ritengono che il bitcoin cash possa rappresentare il futuro del Bitcoin.

Difficile a dirsi, dato che deve dimostrare ancora la sua resilienza e la sua affidabilità in termini di sicurezza, e poi soprattutto, ad oggi, non è ancora così diffuso ed utilizzato a livello generale come il suo concorrente (bitcoin).

Tulle queste considerazioni fanno si che queste due criptomonete oggi siano molto diverse tra loro.

Il bitcoin, ad oggi, ha dimostrato tutte le sue qualità in termini di resilienza e sicurezza e ciò ne ha determinato il suo grandissimo successo a livello globale.

COME COMPRARE BITCOIN?

Il bitcoin si acquista tramite:

  • Wallet web based (portafogli utilizzabili tramite applicazioni web based accessibili da PC, e mobile)
  • Desktop wallet (ovvero wallet utilizzabili solo tramite PC)
  • Wallet mobile based

Esistono inoltre wallet offline per l'acquisto e il mantenimento nel lungo termine delle criptovalute, depositate su supporti meccanici esterni e non collegati alla rete a seguito del salvataggio delle proprie chiavi private di accesso allo stesso su altri supporti (Hard Disk o fogli di carta) conservati in luoghi sicuri.

Si possono anche acquistare e scambiare su Exchange tra cui i più diffusi sono Kraken, Coinbase e Bittrex.

Bene, ora dovresti avere un'idea a 360° su cosa sia il Bitcoin, su come investire in Bitcoin e su come funziona la moneta Bitcoin stessa.

Avere queste basi è essenziale per poter iniziare a capire come e dove investire i propri capitali, tenendo sempre bene a mente che ogni forma di investimento ha una sua specifica natura che occorre conoscere in ogni suo singolo dettaglio.


 

SCARICA L'INFOGRAFICA COMPLETA

VUOI L'INFOGRAFICA COMPLETA SUL BITCOIN PER AVERLA SEMPRE CON TE E RIVEDERLA QUANDO VUOI?
SCARICARLA CLICCANDO SUL BOTTONE QUI SOTTO, TI SARA' DI AIUTO QUANDO VORRAI AVERE LE INFORMAZIONI PIU' IMPORTANTI IN UN'UNICA IMMAGINE.

 


 

RIMANI IN CONTATTI CON ME PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO

Mi farebbe piacere se mi lasciassi qui sotto un commento o un like in modo da sapere se i contenuti che pubblico sono di tuo gradimento, oppure condividere l'articolo con i tasti qui in basso, con i tuoi amici e colleghi.

Qui sotto trovi tutti i miei contatti social e se vuoi scrivermi puoi farlo a: [email protected]

Ti auguro buon trading

Alessandro Moretti

 


Leave a Reply

Your email address will not be published.